Otoplastica

L'otoplastica è l'intervento che viene realizzato per correggere le orecchie prominenti al fine di riposizionarle in una posizione più corretta e di creare una piacevole morfologia del padiglione auricolare.
A seconda delle necessità, può essere opportuno intervenire su entrambe le orecchie oppure su una sola e la tecnica chirurgica può differire sui due lati.
Nel periodo post operatorio si riscontreranno gonfiore ed ecchimosi di varia entità che scompariranno nell'arco di 2 settimane circa. Sarà presente una discreta dolorabilità nei giorni successivi l'intervento che potrà essere trattata con i comuni farmaci antidolorifici in commercio.
Le cicatrici sono generalmente nascoste sulla faccia posteriore del padiglione auricolare e sono solitamente di buona qualità.
Dopo l'intervento viene applicata una medicazione compressiva tramite una fascia elastica che viene rimossa dopo alcuni giorni. I punti di sutura posti dietro il padiglione auricolare vengono rimossi dopo circa 15 giorni.
In rari casi si può osservare una ricomparsa dell'inestetismo dovuta alla tendenza della cartilagine auricolare di tornare nella posizione iniziale. Per evitare questa recidiva è importante utilizzare una fascia elastica per il mese successivo l'intervento.L'intervento non ha nessuna ripercussione sull'udito.