Rinosettoplastica

La rinosettoplastica ha l'obiettivo di migliorare l'aspetto estetico del naso e migliorare i difetti che provocano difficoltà respiratorie. E' un intervento che viene eseguito in anestesia generale, tranne nei rari casi in cui è sufficiente un rimodellamento cartilagineo della punta che necessita della sola anestesia locale.
Il rimodellamento del profilo avviene in modo diverso su ogni volto sempre rispettando precisi parametri che donano armonia al viso.
Le incisioni vengono effettuate all'interno delle narici e quindi risulteranno invisibili. Viene modificata sia la parte cartilaginea, con opportune asportazioni o innesti di tessuto, sia la parte ossea con rimozione di frammenti ossei e mobilizzazione delle ossa nasali.
Il gonfiore appare subito evidente dopo l'intervento e permane, insieme alle ecchimosi per qualche settimana.
Durante la prima settimana viene applicata, solitamente, una medicazione che comprende un tutore rigido a livello del dorso del naso per assicurare una guarigione ottimale.